Ok progetto per 4 nuovi binari, 'meno ritardi e più sicurezza'

(ANSA) - MILANO, 16 DIC - La Regione Lombardia ha approvato uno stanziamento di 90 milioni di euro per ammodernare e potenziare il nodo ferroviario di Milano Bovisa. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore regionale alle Infrastrutture Claudia Maria Terzi, che dà il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica. L'intervento finanziato riguarda l'impianto ferroviario di Bovisa, il fabbricato viaggiatori, i collegamenti con Milano Cadorna e Milano Porta Garibaldi e le aree circostanti la stazione di Milano Bovisa.
    Il progetto complessivo interessa circa 2,5 chilometri di linea e prevede la realizzazione di un nuovo ponte sulla rete Rfi, la realizzazione di quattro nuovi binari e di ulteriori interventi tecnologici per aumentare la capacità della stazione.
    L'intervento prevede altresì l'adeguamento e la riqualificazione della viabilità locale (Via Mariani, Via Siccoli e rotatoria) nel tratto adiacente l'area di intervento, e la realizzazione della nuova passerella ciclopedonale di via Lopez. "Mettiamo in campo sforzi importanti – ha spiegato Terzi - per efficientare le infrastrutture ferroviarie che afferiscono alla controllata Ferrovienord. Sul nodo di Bovisa transitano 800 treni al giorno: saranno realizzati 4 nuovi binari, passando da 8 a 12, determinando così ricadute positive su tutte le linee di Ferrovienord, oltre che sui flussi di traffico del passante ferroviario e dei treni diretti alle stazioni di Porta Garibaldi e Centrale, compresi i convogli per il collegamento a Malpensa.
    Più binari significa anche maggior margine di recupero sui ritardi" oltre a migliore "sicurezza e comfort per i viaggiatori".(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie