Terremoto, riaperto il Duomo di Orvieto

Solo distacchi di intonaco, nessuna anomalia strutturale

Redazione ANSA

ORVIETO (TERNI) - È stato riaperto il Duomo di Orvieto, chiuso da ieri in via precauzionale per permettere ai tecnici di verificare eventuali danni statici a seguito del terremoto.
    da quanto si apprende dal presidente dell'Opera del Duomo, Francesco Venturi, gli ultimi sopralluoghi hanno confermato che non sono state riscontrate anomalie strutturali, ma soltanto dei distacchi di intonaco all'interno della cattedrale, definiti "superficiali e sotto controllo". Nei prossimi giorni si svolgeranno comunque nuove verifiche sulla struttura anche con speciali macchinari. La cattedrale è già costantemente monitorata, dal punto di vista sismico, dai tecnici dell'Enea.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie