Da Hojo a Freeman, torna mondo di Romics

Oltre 100 eventi e focus donne dal 5/4 a Festival del fumetto

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 MAR - Tsukasa Hojo, il 'papà' di Occhi di gatto, le tre ladre più famose dei manga. I premi a Martin Freeman, volto di Watson, Bilbo Baggins e protagonista del prossimo Ghost Stories, in arrivo da Hollywood; e a Massimo Rotundo, maestro del fumetto italiano e disegnatore per Tex. E poi ancora Donne che disegnano donne, mostra-evento live con le più sorprendenti autrici italiane. Il ritorno de Il corvo, con una serie ambientata a Roma, e il Gran Gala del doppiaggio con oltre 500 voci degli attori di Hollywood e il Premio Ferruccio Amendola a Nanni Baldini, alias Ciuchino di Shrek. Saranno 5 padiglioni di disegni, avventure, supereroi, cosplay e grandi miti a Romics, XXIII edizione del Festival Internazionale del fumetto, animazione, cinema e games, che torna dal 5 all'8/4 alla Fiera di Roma. Quattro giorni di kermesse ininterrotta, "con oltre 100 eventi in programma" dice la direttrice artistica Sabrina Perrucca. Tra gli altri, anche i panel dedicati anche a horror e fantascienza, Frank Matano e Cristina D'Avena.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie