Nei Sassi di Matera nasce il "Giardino del silenzio"

In vico Sant'Agostino nel Sasso Barisano

Redazione ANSA MATERA

(ANSA) - MATERA, 13 OTT - Un luogo di sosta per apprezzare la bellezza dei rioni Sassi e dell'habitat rupestre, per riposarsi dopo una escursione, incontrarsi o per dedicarsi alla lettura di pubblicazioni sul territorio, messe a disposizione gratuitamente dall'Ente Parco della Murgia materana. E' ''il Giardino del silenzio'' riattivato dall' Ente, dopo un periodo di abbandono, in vico Sant'Agostino nel Sasso Barisano.
    L'oasi di verde, contrassegnata da piantumazioni autoctone, è dotato di panche in legno e piccoli percorsi che portano ai punti panoramici sui diversi versanti, degli antichi rioni di tufo e della sottostante gravina. ''E' un luogo emozionale - ha detto il presidente dell'Ente Parco, Michele Lamacchia - restituito alla fruibilità dei cittadini e dei turisti che vengono a Matera, ormai, in diversi periodi dell'anno. Faremo la nostra parte ma siamo aperti alla collaborazione con le associazioni, come Legambiente che ci ha proposto la sua disponibilità. Tocca a tutti rispettare e preservare questo luogo, un'oasi di verde e pace, nel cuore antico della città''.
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie