Sognando le Maldive in attesa di tornare a viaggiare

Redazione ANSA

Le Maldive sono famose per la loro bellezza naturale e per i panorami da cartolina. Oltre 1.190 isole adagiate nell’Oceano Indiano con una conformazione geografica unica in cui il distanziamento naturale è assicurato. Un luogo d’eccellenza per gli amanti del relax, della natura e delle immersioni, merito delle barriere coralline dalle molteplici sfumature di colori, della sabbia bianca e finissima che circonda le piccole isole simili a gemme preziose e delle acque turchesi e poco profonde… un vero e proprio sogno ad occhi aperti.

Ecco una selezione delle attività da mettere nella lista dei desideri per quando si potrà tornare a viaggiare verso questo paradiso naturale:

1. Snorkeling safari
Grazie alle acque trasparenti delle lagune e alla ricchissima vita sottomarina, lo snorkeling è una delle attività preferite da chi visita le Maldive. La maggior parte dei resort dispone di barriere coralline interne che consentono agli ospiti di nuotare e ammirare un'incredibile varietà di pesci “tuffandosi” direttamente dalla propria camera. Tra i migliori spot: Banana Reef nell'atollo di Malé Nord, Ari Sud celebre per il suo Shark Thila dove è possibile ammirare gli squali e l'atollo di Felidhoo con i suoi spettacolari fondali sottomarini.

2. Nuotare con le mante
Le Maldive sono uno dei luoghi migliori in cui fare immersioni con le mante, che qui nuotano in gruppo raggiungendo anche le lagune dalle acque meno profonde. A dieci minuti di barca dal proprio resort è già possibile incontrare delle mante che nuotano con grazia intorno alle persone mentre si nutrono dell'abbondante plancton che arriva nell'atollo con le maree. Nuotare in presenza di queste eleganti creature è un’emozione davvero unica. Tra i migliori atolli in cui vivere l’esperienza, Hanifaru Bay nell’atollo di Baa.

3. Sunset cruise
Le Maldive offrono alcuni dei migliori tramonti al mondo. Uno dei modi più romantici per ammirarli è con una sunset cruise, un'uscita in barca che viene organizzata dalla maggior parte dei resort e che può essere arricchita da drink e canapé. Tra i resort che organizzano l’attività il lussuoso Velassaru Maldives, situato nel South Malé Atoll, o il Rahaa Resort in Laamu Atoll che propone la crociera a bordo di un dhoni, la tradizionale barca di legno.

4. Sandbank picnic
Cosa c'è di più romantico che avere un'isola tutta per sé? Alle Maldive è possibile raggiungere un sandbank, una striscia di sabbia bianchissima circondata solo dall'acqua turchese dell'Oceano Indiano in cui godersi uno squisito picnic. I resort e gli operatori che organizzano queste escursioni si prenderanno cura della ristorazione e di tutti i servizi per rendere unica l'esperienza.

5. Maldive eco-friendly
Anche i visitatori possono contribuire a proteggere il delicato ambiente delle Maldive prendendo parte a uno dei laboratori marini e ai progetti eco-sostenibili organizzati dai resort come la replantazione di coralli delle barriere coralline danneggiate o i tour di snorkeling per conoscere e imparare di più sull’ecosistema delle isole. Ad esempio l'eco-resort di lusso Gili Lankafushi, a 25 minuti di motoscafo da Male City, organizza press il suo Gili Veshi Marine Biology Shack letture e incontri per sensibilizzare sull'importanza di risparmiare acqua, energia e ambiente. Mentre l’Angsana Velavaru, resort situato a 40 minuti di idrovolante dall'aeroporto internazionale di Velana, offre agli ospiti l'opportunità di seguire le lezioni di biologia marina o di esplorare le barriere coralline con un safari di snorkeling guidato.

6. Relax nelle Spa
Le Maldive non sono solo il luogo migliore per rilassarsi, sono anche la meta perfetta per una vacanza rigenerante. Tante le Spa di lusso presenti nei resort che offrono trattamenti e programmi benessere ispirati a discipline orientali e non solo: la Spa & Ayurvedic del Four Seasons Landaa Giraavaru propone lezioni di yoga e trattamenti ayurvedici; la Spa dell’Anantara Kihavah Maldives Villas offre rilassanti massaggi in una delle suite per trattamenti sull'acqua cullati dalla rumore delle onde e accarezzati dalla brezza marina; trattamenti deluxe nella prima e unica Spa di Clarins alle Maldive al The Residence Maldives Falhumaafushi.

7. Esperienze sott’acqua
Avete mai pensato di dormire, cenare e provare un massaggio sott'acqua? Alle Maldive anche questo è possibile! Nel novembre 2018, presso il resort Conrad Maldives Ringali Island, ha fatto il suo debutto The Muraka che in lingua locale significa corallo. Si tratta di una lussuosa suite di due piani, con la camera da letto situata quasi 5 metri sotto il livello del mare per dormire letteralmente circondati dai coloratissimi pesci che popolano queste acque. Presso il resort Niyama Private Islands Maldives, sei metri sotto la superficie dell'acqua si trova invece il ristorante Subsix un’oasi del gusto sottomarina per pranzi e cene con vista. E per chi vuole provare qualcosa di unico, l’Huvafen Fushi Maldives offre addirittura una Spa underwater la Pearl Spa con cabine per trattamenti immerse tra le meraviglie sottomarine.

8. Sport adrenalinici
Oltre al relax sulle spiagge di sabbia bianca circondate da acque cristalline, le Maldive offrono una nuova e imperdibile esperienza perfetta per i viaggiatori in cerca di attività adrenaliniche: lo skydiving. Questa nuova esperienza è organizzata da Skydive Maldives presso il Kandima Resort situato nell'atollo di Dhaalu a trenta minuti di volo dall'aeroporto internazionale di Velana. Si tratta di un lancio con paracadute, da un'altezza di circa 3.600 metri, realizzato in tandem con un istruttore esperto, e che permette di avere una vista a 360° sulla destinazione. Un'esperienza davvero memorabile da mettere nel cassetto dei sogni per quando si potrà tornare a viaggiare verso questa meta paradisiaca.

9. Il lato verde delle Maldive
Le Maldive hanno anche un angolo green! Situato nella punta più meridionale delle Maldive, l’Addu Atoll possiede alcuni degli habitat naturali più vari del Paese e ospita una grande e rigogliosa macchia verde, l’Addu Nature Park. Con la sua geografia unica, l'atollo coniuga perfettamente natura e sviluppo. Ad esempio a Hithadhoo è possibile esplorare una delle più grandi zone umide del Paese: Eydhigali Kilhi, una riserva naturale che ospita diverse specie di uccelli tipici delle Maldive tra cui l'airone di stagno maldiviano, la garzetta e la sterna bianca.

10. Matrimoni pieds dans l’eau
Il matrimonio è tra gli eventi più importanti nella vita di una persona, e un ottimo modo per renderlo ancora più unico è celebrarlo alle Maldive. Numerosi sono i resort autorizzati a celebrare i cosiddetti “matrimoni simbolici”: una cerimonia senza valore legale, ma che viene realizzata per commemorare in modo molto romantico il legame di coppia, alla quale verrà rilasciato un certificato di matrimonio simbolico. La cerimonia può essere realizzata sulla spiaggia del resort, su un banco di sabbia, in barca a vela o addirittura sott'acqua. È anche possibile celebrarlo con i tradizionali costumi maldiviani e l’accompagnamento musicale di batteristi locali di Bodu Beru.

Informazioni ai viaggiatori:
In attesa che i turisti italiani possano viaggiare per turismo, segnaliamo gli aggiornamenti completi e le linee guida rilasciate dal Ministero della Salute Maldiviano disponibili ai seguenti link: Aggiornamenti Covid-19

Consigliamo a tutti i viaggiatori di monitorare anche il sito dell’Unità di Crisi della Farnesina ViaggiareSicuri.it per aggiornamenti in tempo reale sui viaggi e sugli spostamenti


Per maggiori informazioni sulle Maldive…the sunny side of life: https://visitmaldives.com/

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie