Festa della vendemmia tra degustazioni e cantine aperte

Viaggio nelle vigne alla scoperta di vini, sapori e territori

di Ida Bini ASTI

ASTI - E' tempo di vendemmia e di festeggiamenti per la raccolta dell'uva: le cantine e le aziende vinicole d'Italia si aprono a degustazioni, merende, visite guidate, incontri e a tanti eventi culturali che a settembre accompagnano la tradizionale raccolta nelle vigne. Si mobilitano le aziende storiche e i consorzi che puntano sull'enogastronomia per spingere il turismo nei borghi e nei territori a vocazione vitivinicola.

Sulle colline del Monferrato e nelle piazze, nelle strade e nelle più suggestive dimore storiche di Asti si svolge la manifestazione "Douja d'Or" che per 4 weekend - 11 e 12; 17, 18 e 19; 24, 25 e 26 settembre e 1, 2 e 3 ottobre - permette di conoscere da vicino il vino e le eccellenze gastronomiche del territorio. "Il vino al centro" è il tema dell'edizione di quest'anno con protagonisti la Barbera d'Asti e i vini del Monferrato, tutte denominazioni piemontesi rappresentate dal consorzio Piemonte Land of Wine che riunisce anche i vini biologici e aromatizzati in purezza e in miscelazione, il vermouth e le grappe. Il programma è ricco di iniziative: degustazioni di vini e di finger food di chef stellati, incontri con i produttori, spettacoli teatrali, mostre e visite guidate alla scoperta di Asti, del Monferrato e delle sue colline, patrimonio dell'Unesco. Tante le location coinvolte: piazza San Secondo, Teatro Alfieri, il cortile di Palazzo del Michelerio, piazza Roma, Cascina del racconto e il cortile di Palazzo Ottolenghi. Per prenotazioni: doujador.it. Infine c'è la vendemmia didattica, un'esperienza immersiva nei vigneti, dove fino a metà ottobre è possibile sperimentare il lavoro nella vigna - dalla raccolta dei grappoli alla pigiatura - e nelle cantine di Langhe Monferrato Roero, prenotandosi al sito: piemonteonwine.it Sempre in Piemonte nella terra del Barolo, l'azienda Fontanafredda presenta la tradizionale Festa della Vendemmia 2021 #Renaissance, un evento nel cuore delle Langhe all'insegna del buon vino e della sostenibilità con musica dal vivo, spettacoli per grandi e bambini e degustazioni enogastronomiche.

Fontanafredda apre le porte del Villaggio Narrante ai suoi visitatori nelle giornate di venerdì 10 e sabato 11 settembre e invita a scoprire la gastronomia stellata della famiglia Alciati, le selezioni vinicole delle cantine storiche e a partecipare ai tanti eventi, tra cui la pigiatura a piedi nudi per i visitatori più piccoli. Nel ricco programma della Festa della Vendemmia #Renaissance, inoltre, ci sono anche le visite guidate alle cantine ottocentesche, al mercatino dell'artigianato e all'enoteca per acquisti. Info: villaggionarrante.it Da metà settembre in Alto Adige la tenuta Hofstätter di Tramin, in provincia di Bolzano, propone agli appassionati di vino il "KellerKino", un'esperienza unica: assistere in diretta alla vendemmia, comodamente seduti sulle poltrone di un ex cinema con un calice tra le mani. Una serie di numeri posizionati sulle pareti guida gli spettatori durante ogni operazione: l'arrivo dei grappoli raccolti a mano, la misurazione del grado zuccherino e la pigiatura. Agli enoturisti che decidono di trascorrere qualche giorno tra i vitigni classici dell'Alto Adige - Gewürztraminer, Schiava e Lagrein - la tenuta Hofstätter propone anche la visita al giardino-vigneto, situato dietro la cantina: è un laboratorio all'aperto dove si trovano oltre 30 tipologie del primo vitigno, con diversi cloni, mutazioni e incroci con altre varietà. Info: hofstatter.com/it A Verla di Cembra, in Trentino, dal 24 al 26 settembre si svolge la festa dell'uva, che celebra il vino e la vendemmia con una sfilata di carri allegorici, giochi, spettacoli e musica dal vivo. E' la più antica manifestazione regionale dedicata all'uva tra gli eventi del #trentinowinefest. Nelle antiche corti e lungo le strette vie si degustano cibo e vino e si partecipa a divertenti appuntamenti come la "Marcia dell'uva", una corsa tra masi e vigneti. Info: tastetrentino.it. Fanno parte del #trentinowinefest anche gli eventi "La Vigna Eccellente...ed è subito Isera", dal 9 al 12 settembre, e "Alla scoperta del Teroldego" a Mezzocorona. A Isera sono previsti tour in e-bike nel centro storico, laboratori guidati con la compagnia teatrale Koinè, degustazioni, cene a tema, concerti all'alba, mostre, la sfilata di trattori d'epoca e il premio al miglior vigneto di Marzemino.

Dal 17 al 19 settembre Palazzo Martini di Mezzocorona apre le porte per degustazioni e approfondimenti dedicati al Teroldego Rotaliano, rosso autoctono trentino che quest'anno celebra i 50 anni di riconoscimento della Doc. Anche qui sono numerosi gli appuntamenti: incontri con i produttori, approfondimenti con sommelier, degustazioni, concerti e spettacoli. Immancabili poi le visite alle cantine del territorio, dal Lago di Garda alle Giudicarie, dall'Altopiano della Paganella alla Valsugana, da Trento a Rovereto. Info: tastetrentino.it In Valtellina fioccano gli eventi legati alla vendemmia con la scoperta di borghi, cantine e prelibatezze gastronomiche. Dal 10 al 12 settembre si svolge a Tirano la settima edizione di "Eroico rosso" con la partecipazione di 27 cantine vinicole produttrici di Sforzato. I visitatori possono immergersi in questa esperienza che si svolge in tre eleganti palazzi del centro storico tiranese. E' obbligatoria la prenotazione al sito: eroicorosso.it. Il 18 settembre Chiavenna organizza "Winelab & Food", una giornata dedicata ai vini di Valtellina e, in particolare, al Nebbiolo delle Alpi. Si possono incontrare i produttori locali e scoprire cosa si cela dietro ai pregiati vini valtellinesi, il tutto nella meravigliosa cornice di Chiavenna. Info: vinidivaltellina.it La storica azienda vinicola Franciacorta festeggia la vendemmia con un ricco programma di eventi e passeggiate alla scoperta del territorio vinicolo in provincia di Brescia. E' il festival "Franciacorta in cantina", che dall'11 al 12 e dal 18 al 19 settembre permette di scoprire i vigneti e le cantine del Franciacorta. Tante le proposte: cantine aperte, degustazioni, mostre fotografiche e appuntamenti sportivi oltre alle visite guidate tra monasteri, castelli e dimore storiche immerse tra i vigneti. Nei 2 weekend 65 cantine organizzano visite, degustazione ed eventi speciali come tour nei vigneti, picnic tra i filari e gite in bicicletta.

Le prenotazioni sono obbligatorie sul sito festivalfranciacorta.it.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie