Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Zaia, faremo battaglia in Europa per difendere la qualità del vino

ANSAcom

Zaia, faremo battaglia in Europa per difendere la qualità del vino

ANSAcom

In collaborazione con giunta regionale veneto

Ovviamente chi non ha agricoltura cerca di limitare chi invece ce l'ha

02 aprile 2023, 16:32

ANSAcom

ANSACheck

Vinitaly: Zaia, qui la 'Babilonia ' del vino - RIPRODUZIONE RISERVATA

Vinitaly: Zaia, qui la  'Babilonia ' del vino - RIPRODUZIONE RISERVATA
Vinitaly: Zaia, qui la 'Babilonia ' del vino - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con giunta regionale veneto

 “Sono i pessimisti che non fanno fortuna”. Così il presidente del Veneto, Luca Zaia, durante l’inaugurazione dello stand della Regione alla 55/a edizione di Vinitaly, a Veronafiere, ha ribadito il massimo impegno per tutelare il vino veneto e italiano dagli attacchi sulle presunte conseguenze alla salute derivate dal consumo di vino. “Ancora una volta faremo questa battaglia – ha spiegato – ovviamente chi non ha agricoltura cerca di limitare chi invece ce l’ha. Noi siamo un paese con 4.500 prodotti tipici, il Veneto ne ha 350”. “Questa non è solo una battaglia economica, dei mercati – ha aggiunto Zaia –, ma è anche una battaglia identitaria: trasferire la proprietà agricola dagli agricoltori, dalle campagne direttamente alle multinazionali. Finché ci saremo noi questo non accadrà”.

   Ma il governatore del Veneto che cosa si attende da questa edizione di Vinitaly che si presenta con numeri senza precedenti? “Ci attendiamo che i nostri 4.000 espositori facciano grandi affari, che questa visibilità internazionale che dà Vinitaly cresca sempre di più, anche perché siamo ovviamente i primi a livello internazionale e vogliamo continuare ad esserlo” ha concluso Luca Zaia.

ANSAcom - In collaborazione con giunta regionale veneto

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza