Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cybersicurezza, al via il primo programma strategico per l’Italia

Cybersicurezza, al via il primo programma strategico per l’Italia

Messo a punto da Mur e Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

22 giugno 2023, 11:33

Redazione ANSA

ANSACheck

Cybersicurezza, al via il primo programma strategico per l’Italia - RIPRODUZIONE RISERVATA

Cybersicurezza, al via il primo programma strategico per l’Italia - RIPRODUZIONE RISERVATA
Cybersicurezza, al via il primo programma strategico per l’Italia - RIPRODUZIONE RISERVATA

Al via il primo programma strategico nazionale dedicato alla ricerca sulla cybersicurezza, risultato di un’attività congiunta tra l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale ed il Ministero dell’Università e della Ricerca: il documento ha lo scopo di far emergere, stimolare e governare gli investimenti in ricerca e innovazione nel delicato settore della cybersecurity, monitorarli nel tempo e valutarne le ricadute sulla protezione del Paese, con l’obiettivo di proteggerlo e rafforzarne l’autonomia strategica. A questo scopo, il Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, ed il sottosegretario di Stato con delega alla Sicurezza, Alfredo Mantovano, hanno promosso l’Agenda di Ricerca e Innovazione per la cybersicurezza.

L’Agenda è finalizzata a creare un ecosistema virtuoso dell’innovazione nei settori pubblico e privato. Le aree interessate sono sei in tutto e comprendono sicurezza dei dati e tecnologie che favoriscono privacy e anonimato, tecniche di attacco e difesa dalle minacce cibernetiche, sviluppo di software e piattaforme sicure. E poi ancora, resilienza delle infrastrutture digitali, azioni di prevenzione che si concentrino su fattori umani, formativi e legali, e infine processi e procedure che garantiscano una gestione efficace della sicurezza delle informazioni e dei sistemi.

L’Agenda costituisce il primo passo della tabella di marcia identificata da Acn per il perseguimento degli obiettivi di ricerca e innovazione stabiliti dalla Strategia per la Cybersicurezza Nazionale: la rete di soggetti di ricerca pubblici e privati che verrà costituita attorno a questo documento coopererà con Acn, generando investimenti per la costituzione di nuova capacità d’impresa e l’accelerazione del recupero tecnologico nel settore della cybersicurezza, al fine di raggiungere l’autonomia strategica del Paese.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza