Ferrari Portofino M: l'ultima evoluzione della spider Gt2+

E' spinta da un motore da 620cv, nuovo cambio a 8 rapporti

Redazione ANSA

Arriva la Ferrari Portofino M, l'evoluzione della spider GT2+ del Cavallino Rampante, la Ferrari Portofino che era stata presentata al salone di Francoforte nel 2017 ed erede della California. La nuova Portofino M, dove M sta per "modificata" che nel gergo Ferrari indica i progetti sottoposti ad una evoluzione che abbia contribuito a migliorarne le prestazioni, monta un rinnovato motore V8 turbo di 3855cc capace di erogare 620cv, 20cv in più della Portofino, che la spinge ad oltre 320Km/h con un'accelerazione da 0 a 100 Km/h in appena 3,45 secondi.

Un motore 3855cc che appartiene alla famiglia di turbo 8 cilindri a V che gli appassionati della casa di Maranello conoscono bene e che ha vinto per ben quattro anni di fila il premio "International Engine of The Year". Riprogettato completamente anche il cambio ora a 8 rapporti installato per la prima volta in una vettura a tetto aperto del Cavallino Rampante. In particolare si basa su una architettura a doppia frizione in bagno d'olio i cui ingombri sono stati ridotti del 20%, mentre la coppia trasmessa è aumentata del 35%. Dal punto di vista della dinamica veicolo, invece, la maggiore innovazione della vettura è senza dubbio l'introduzione del manettino a 5 posizioni, novità assoluta per le spider Gt del Cavallino Rampante. Il suo obiettivo è quello di estendere le già ottime prestazioni di handling e trazione della Ferrari Portofino grazie all'aggiunta della modalità "Race": tale posizione, supportata dall'attività del Ferrari Dynamic Enhancer, è focalizzata principalmente alla massimizzazione del piacere di guida della vettura.

Rinnovato anche il design dei paraurti che ora la rendono ancora più sportiveggiante e aggressiva. Migliorato il comfort di bordo con l'introduzione di nuovi contenuti disponibili su richiesta tra cui sistemi Adas e sedili ventilati e riscaldati. La Ferrari Portofino M conferma quindi la doppia anima dell'auto da cui deriva: l'unica a potersi definire vera coupè a tetto chiuso e vera spider a tetto aperto grazie alla tecnologia Retractable Hard Top, marchio di fabbrica delle cabrio del Cavallino Rampante. La Portofino M segna la ripartenza per la casa di Maranello dopo il periodo di chiusura dovuto al Covid: la premiere della vettura proprio anche per questo motivo ha seguito un innovativo format online per quella che è stata a tutti gli effetti una prima assoluta negli oltre 70 anni di storia della Casa di Maranello. Al termine di un percorso di avvicinamento composto da alcune newsletter dedicate inviate nelle scorse settimane, i clienti del marchio hanno potuto accedere ad una piattaforma online contenente tutte le caratteristiche della nuova vettura corredate da video e supporti multimediali.

Portofino M avrà un prezzo di 206mila euro e l'inizio delle consegne per il mercato europeo è previsto per il secondo trimestre del 2021.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie