Suzuki Swace, la Station Wagon è ibrida

Tecnologia e design per nuovo modello fornito a Suzuki da Toyota

Redazione ANSA MILANO

Si chiama Swace la nuova station wagon introdotta da Suzuki in Europa. La vettura con tecnologia ibrida è anche il secondo modello ad essere fornito a Suzuki da Toyota, nell'ambito di una collaborazione che lega le due aziende automobilistiche. Tra le caratteristiche principali della nuova arrivata, c'è il baricentro basso con la quale è stata progettata e le linee decise che fluiscono verso la parte posteriore, abbinate a un frontale sportivo con fari bi-Led e una griglia a nido d'ape. In particolare la sua ampia impronta a terra e le compatte proporzioni della parte superiore, oltre ai parafanghi pronunciati, rendono la vettura stabile su strada, mentre i tratti che fluiscono verso la coda nei finestrini e nella linea di spalla le conferiscono un aspetto sportivo. L'abitacolo è stato realizzato pensando al comfort e alla praticità, l'interno offre spazi ampi con una grande capacità di carico per adattarsi ai diversi stili di vita e alle varie esigenze nel tempo libero. Sotto al cofano lavorano sia il motore termico che l'unità elettrica. Il sistema ibrido di Swace abbina infatti un potente motore elettrico ad un motore termico benzina 1.8, progettato espressamente per abbinamenti con sistemi ibridi e per assicurare una fluidità di guida, con accelerazioni potenti, consumi ridotti e basse emissioni. Il sistema ibrido utilizza il motore elettrico, quello termico o entrambi a seconda delle situazioni. Grazie alla presenza di un potente motore elettrico e di una batteria di grande capacità, Swace è anche equipaggiata con la modalità di guida EV. Quando è attivata la funzione EV, la vettura è mossa dal solo motore elettrico, alimentato dall'energia fornita dalla batteria.


Questa modalità può essere utilizzata per brevi spostamenti, senza preoccuparsi delle emissioni e dei rumori emessi, come quando ci si muove in aree residenziali di prima mattina o a tarda sera, oppure nei garage e nei parcheggi al chiuso.

Il design del frontale ruota attorno ai fari bi-Led e alla sportiva griglia esagonale a nido d'ape. I fari e la parte superiore della griglia danno vita ad una linea curva continua che regala ampiezza e sportività all'insieme. Il paraurti, la parte inferiore della griglia e le cornici dei fendinebbia sono posti vicino al terreno, donando a Swace un aspetto ben piantato a terra. Tra gli altri elementi distintivi ci sono i mancorrenti integrati nel tetto per un facile montaggio delle eventuali barre portatutto, un portellone realizzato in resina leggera e cerchi in lega d'alluminio da 16 pollici dal design sportivo. in termini di tecnologia, la nuova Suzuki è equipaggiata con un impianto audio multimediale con schermo da 8 pollici, radio DAB, sistema Bluetooth e comandi al volante. Il sistema è compatibile con Apple CarPlay per iPhone, così come con Android Auto e MirrorLink per tutti gli smartphone compatibili. Nella console centrale si trova un vano per la ricarica wireless degli smartphone oltre a due porte USB e a una presa AUX, tutti sistemati in una posizione facile da raggiungere sia per il pilota sia per il passeggero anteriore. I colori disponibili sono sei: White Pearl Crystal Shine, Super White, Precious Silver, Black Mica, Dark Blue Mica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie