KTM X-Bow GTX, nuovo bolide ultraleggero per pista e strada

Motore Audi 5 cilindri turbo 600 Cv assicura super-prestazioni

Redazione ANSA ROMA

La formula costruttiva - con telaio leggerissimo e motore di elevata potenza - è la stessa della Caterham o della Ariel Atom. Ora KTM X-Bow si appresta a debuttare sia in chiave stradale come GTX sia in allestimento da gara per i campionati GT2 e GT3. Sviluppata con il partner di lunga data Reiter Engineering, la GTX sarà spinta da un versione potenziata (circa 600 Cv) del cinque cilindri turbo da 2,5 litri di Audi. Combinando questa erogazione con un peso dichiarato di 1000 kg, la KTM X-Bow GTX promette emozioni di guida davvero 'forti'.

Hans Reiter, direttore generale di KTM, ha parlato dei tempi di debutto del nuovo modello: ''Le prime 20 auto saranno disponibili quest'anno. Fatta salva l'omologazione finale da parte della SRO, potrebbe essere inserita in tutte le serie da corsa GT2''. I prezzi non sono ancora stati annunciati, ma con l'Audi R8 LMS GT2 e la Porsche 911 GT2 RS Clubsport in vendita attorno ai 350mila euro, KTM potrebbe fissare un listino simile, forse leggermente inferiore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie