Apex AP-0, misteriosa hypercar elettrica debutterà a Ginevra

Scocca in carbonio e peso 1200 kg promettono prestazioni record

Redazione ANSA ROMA

Progettata e costruita in Inghilterra per conto della Apex Motors con sede ad Hong Kong, la nuova hypercar elettrica AP-0 farà il suo debutto al prossimo Geneva International Motor Show (GIMS) aggiungendo una nuova potenziale concorrente nell'inedito segmento delle auto ad altissime prestazioni alimentate esclusivamente a batteria. L'azienda non ha rilasciato per il momento informazioni sulla potenza, sui tempi di accelerazione e sulla velocità massima della AP-0, ma con un peso di 1.200 kg - ottenuto con il totale ricorso ai materiali compositi rinforzati con fibra di carbonio - è più che giustificato immaginare che il nome Apex si collocherà nella zona alta delle classifiche per questo genere di hypercar.

A firmare la carrozzeria la AP-0 è il team guidato da Guy Colborne, un designer che ha lavorato per Ford, Pininfarina, Bmw, Daewoo, Opel e TWR e che - nell'ambito della Elementalcars - ha maturato anche esperienze nella progettazione di auto da corsa, comprese le McLaren. La Apex è nota per aver lanciato la sportiva 'naked' AP-1, anch'essa caratterizzata da una struttura in carbonio e capace di accelerare da 0 a 100 km/h - grazie al motore benzina Ford EcoBoost 2.3 da 400 Cv - nel tempo record di 2,5 secondi. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie