Al via vendite in Italia della nuova Toyota Rav4 Hybrid

Trasmissione a 2 o 4 ruote motrici, 'power unit' da 218 e 222 Cv

Redazione ANSA ROMA

Toyota Italia ha aperto gli ordini della quinta generazione del Rav4. In consegna da marzo, il Suv nipponico viene proposto nel nostro Paese con una gamma che al lancio prevede una sola alimentazione di tipo ibrido, la scelta fra la trasmissione a due o a quattro ruote motrici e tre livelli di allestimento, denominati Active, Style e Lounge. Progettato sulla moderna piattaforma modulare TNGA-K (Toyota New Global Architecture) del gruppo giapponese, lungo 4,6 metri, largo 1.855 mm e alto 1.685 mm, vanta una struttura più rigida, una migliore distribuzione dei pesi e un baricentro abbassato rispetto al modello che sostituisce. La sua 'power unit' abbina un motore quattro cilindri a benzina di 2,5 litri a uno elettrico da 118 Cv, per una potenza complessiva di 218 Cv per la variante 2WD, che sale a 222 Cv per la 4WD. Il tutto con consumi ed emissioni da utilitaria: secondo le specifiche di omologazione, infatti, nel ciclo combinato la 2WD Active percorre 22,2 km con un litro di benzina, con soli 102 grammi al chilometro di CO2. Per la 4WD Active i valori sono rispettivamente di 22,7 km/l e 100 g/km.

Il modello a trazione integrale prevede l'adozione di un secondo motore elettrico montato sull'asse posteriore. Al riguardo, dalla Filiale sottolineano: "Questo nuovo sistema assicura nella guida in 4x4 un aumento del 30% della coppia sull'asse posteriore, consentendo una ripartizione fronte-retro che può passare da 100/0 a 20/80. Il sistema elettrico AWD-i ottimizza automaticamente i livelli di coppia adeguandoli alle condizioni di guida".

Tra i miglioramenti del nuovo Rav4 da segnalare la volumetria del vano bagagli aumentata di 79 litri, sino a raggiungere il valore di 580 litri e il passo incrementato di 30 mm sino a 2.690 mm. Da verificare nella prova su strada la resa superiore della batteria al nichel-metallo idruro, più leggera dell'11% e il l'AWD Integrated Management (AIM) che "gestisce simultaneamente molteplici funzioni della vettura (assistenza allo sterzo, controllo della farfalla e del sistema frenante, i ritmi di cambiata e la ripartizione dei livelli di coppia) in base alla modalità di guida selezionata". L'equipaggiamento comprende il pacchetto di dispositivi di sicurezza Toyota Safety Sense 2.0 che include, fra gli altri, il riconoscimento della segnaletica stradale, il mantenimento attivo della corsia di marcia del veicolo e il nuovo sistema Pre-Collisione (PCS), in grado di individuare i pedoni anche di notte e, con luce diurna, di segnalare possibili collisioni con i ciclisti, a velocità comprese tra i 10 km/h e gli 80 km/h. Per il Suv più venduto al mondo, consegnato dal 1994 a oggi in oltre 8,5 milioni di unità, di cui 215mila in Italia, i prezzi partono dai 34.450 euro della 2.5 HV E-CVT Active, versione che per il periodo di lancio, in caso di permuta o rottamazione di un altro veicolo, viene offerta a 29.950 euro.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie