Kia rinnova Ceed con design ispirato dalla 'premium' Stinger

La 'media', che perde l'apostrofo nel nome, debutterà a Ginevra

Redazione ANSA

ROMA - Aria nuova in casa Kia, con l'annunciato debutto al Salone di Ginevra della ultima generazione della Ceed (il nome cambia, perdendo l'apostrofo, a favore di una doverosa semplificazione) che si ispira stilisticamente al primo modello premium - la Stinger - della Casa coreana. Pensata, progettata e sviluppata per l'Europa, nuova Ceed dimostra così di puntare più in alto rispetto al passato, con le 'medie' alto di gamma nel suo mirino, ed evidenzia uno stile più dinamico e muscoloso rispetto alle prime Cee'd.

Oltre a promettere per questo nuovo importante modello "nuove tecnologie", caratteristiche di guida "gratificanti" Kia annuncia per Ceed una serie di "motori innovativi" che, sicuramente, saranno simmetrici rispetto all'offerta della cugina Hyundai i30.

Sotto al cofano ci dovrebbero dunque essere un 3 cilindri benzina 1.0 turbo da 120 Cv, un 4 cilindri benzina 1.4 turbo da 140 Cv e un diesel 1.6 nelle due tarature da 110 e 136 Cv. E si preannuncia anche una variante con ibrido leggero, sicuramente molto interessante per molti mercati europei e capace di fronteggiare il calo diffuso del diesel. Kia ha anche annunciato - come sorpresa dell'ultimo minuto al Salone di Ginevra - una versione della famiglia Ceed, ma è facile immaginare che si possa trattare della nuova generazione della station wagon.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie