Fca-Renault: Le Maire riapre, ma dopo nuova fiducia con Nissan

Oggi l'incontro con Senard per definire la strategia della casa francese

Redazione ANSA ROMA

I colloqui tra Renault e Fca "possono essere ripresi dopo che si è ricreata la fiducia" con Nissan.

Così il ministro dell'economia Bruno Le Maire in una intervista a FranceInfo Tv riportata da Bloomberg, nella quale annuncia anche che oggi vedrà il presidente di Renault Jean-Dominique Senard per discutere le strategie della società automobilistica.

"Come Stato non abbiamo mai messo il veto a questa operazione", aggiunge Le Maire. Ieri, durante l'Assemblea generale del gruppo a Parigi, il presidente di Renault, Jean-Dominique Sénard, profondamente deluso per lo stop dell'operazione, aveva lanciato dure frecciatine allo Stato in questo senso. Le Maire si è difeso oggi assicurando che lo Stato "non ha fatto fallire il matrimonio tra Renault e Fiat".

"Abbiamo semplicemente chiesto, vedendo che Nissan non forniva il suo sostegno, cinque giorni supplementari per esaminare un'operazione da 30 miliardi di euro di capitalizzazione", ha spiegato Le Maire, tornando ad insistere sulla necessità di rafforzare prima di tutto l'alleanza con Nissan ma riaprendo la porta alla fusione con Fca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA