Fca: ok Commissione Ue a acquisizione Magneti Marelli da Kkr

Operazione non solleva preoccupazioni sotto profilo concorrenza

Redazione ANSA BRUXELLES

La Commissione europea ha approvato, ai sensi del regolamento sulle concentrazioni dell'Ue, l'acquisizione di Magneti Marelli S.p.A. da parte del fondo americano KKR & Co. La Commissione ha concluso che l'operazione proposta non solleverebbe preoccupazioni sotto il profilo della concorrenza poiché le parti hanno una posizione limitata nei mercati in cui le loro attività si sovrappongono.
    La transazione è stata esaminata secondo la procedura semplificata di revisione delle concentrazioni. Magneti Marelli è un fornitore di componenti e sistemi per il settore automobilistico, sistemi di scarico, ricambi e servizi post-vendita e prodotti per gli sport motoristici. KKR è una società di investimento che offre un'ampia gamma di fondi patrimoniali e altri prodotti di investimento. KKR - precisa la nota della Commissione europea - controlla Calsonic Kansei Corporation, un fornitore globale con sede in Giappone di ricambi auto, come sistemi di climatizzazione, prodotti di raffreddamento del motore, compressori per autoveicoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie