Moto: Ancma, vendite dicembre +52,9%, anno chiude a +7,4%

Continua la spinta delle moto: +12.7% mentre gli scooter hanno fatto registrare una crescita del 3,7%

Redazione ANSA TORINO

Bilancio positivo per il mercato delle due ruote. Il 2018 ha chiuso con +7.4% di immatricolazioni rispetto al 2017, secondo i dati diffusi da Ancma (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori). Le vendite sono state 219.465. Continua la spinta delle moto: +12.7% con 92.991 vendite mentre gli scooter - che rappresentano il 58% del mercato - hanno fatto registrare una crescita del 3,7%, pari a 126.474 immatricolazioni.
    Le registrazioni dei 'cinquantini' si fermano a 20923 unità (nell'anno -12.3%) nonostante il più che raddoppio degli scooter elettrici. Ottima la performance complessiva delle due ruote a dicembre: 7.289 immatricolazioni, +52.9% rispetto allo stesso mese del 2017.
    "Anche nel 2018 - commenta Andrea Dell'Orto, presidente di Confindustria Acma - prosegue il percorso di crescita con oltre 15mila immatricolazioni in più rispetto al 2017. In particolare, sono le moto ad aumentare in doppia cifra. ottenendo una quota che supera il 42% del mercato. Tutto il settore è impegnato per recuperare i volumi di vendita pre-crisi e abbiamo ancora qualche anno per raggiungere questo obiettivo. Il nostro mercato - prosegue Dell'Orto - ha la necessità di rinnovare il parco circolante, dato che uk 50% dei veicoli suoera o 10 anni di età, con omologazioni Euro zero, 1 e 2. Questo rinnovamento consentirà di migliorare le prestazioni ambientali e il livello di sicurezza d'uso".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie