Fca, a Mirafiori si farà la 500 elettrica. La prima in strada all'inizio del 2020

Entro 2019-2021, 13 nuovi modelli o restyling. Rinviato lo stop al diesel

Redazione ANSA ROMA

Il totale degli investimenti in Italia di Fca ammonterà a più di 5 miliardi di euro nel periodo 2019-2021. Lo hanno annunciato i vertici del gruppo ai sindacati.

Fca produrrà a Mirafiori la 500 elettrica. Lo hanno annunciato ai sindacati l'amministratore delegato Mike Manley e il responsabile delle attività europee Pietro Gorlier. Quest'ultimo ha precisato che "la prima 500 elettrica sarà su strada nel primo trimestre 2020".

Fca lancerà in Italia entro il 2019-2021 13 nuovi modelli o restyling di modelli esistenti, ma anche nuove motorizzazioni con tecnologia ibrida ed elettrica. Lo ha annunciato il responsabile delle attività europee di Fca, Pietro Golier nell'incontro con i sindacati che hanno firmato il contratto collettivo applicato nel gruppo.

Nello stabilimento Fca di Pomigliano sarà prodotto il suv compatto dell'Alfa Romeo. Il modello affiancherà la Panda che continuerà a essere prodotta nello stabilimento campano. A Melfi, dove attualmente si fanno la 500X e la Jeep Renegade, saranno prodotte anche la Jeep Renegade ibrida plug-in e la Jeep Compass.

"A Cassino entro i prossimi 3 anni sarà prodotto un nuovo suv medio con marchio Maserati". Lo ha detto il responsabile delle attività europee del gruppo, Pietro Gorlier nella conferenza stampa. "A Modena confermati Maserati GranTurismo e Cabrio e arriveranno le nuove generazioni di specialty cars di Maserati e Alfa Romeo" ha aggiunto Gorlier. 

Nello stabilimento di Termoli sarà realizzata una nuova linea produttiva per realizzare i nuovi motori benzina Fire Fly 1.000, 1.300, turbo, aspirati e ibridi

Fca ha rinviato l'uscita dal diesel prevista nel 2021. Lo hanno detto il segretario generale della Fim Marco Bentivogli, dopo l'incontro con l'ad Mike Manley e il responsabile delle attività europee Pietro Gorlier. Bentivogli e Gorlier hanno aggiunto che a Pratola Serra verrà prodotta un'evoluzione degli attuali modelli diesel

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie