A Singapore 15mila dlr multa a Tesla, CO2 inquina più di benzina

Sotto accusa 222 g/km CO2 da filiera produzione elettrica Model S

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Quanta CO2 emette un'auto 100% elettrica come la Tesla Model S Se questo inquinante viene misurato attorno alla vettura la risposta è naturalmente zero. Ma se il concetto si estende alla filiera di produzione dell'energia elettrica indispensabile per il funzionamento e la ricarica della Tesla Model S - e si utilizzano misurazioni diverse rispetto a quelle del costruttore - il valore della CO2 può risultare sorprendentemente alto: ben 222 g/km, molto oltre rispetto a quanto emette una berlina a benzina di analoghe dimensioni. A questa conclusione è arrivato un ente governativo di Singapore, la Land Transport Authority (LTA), che ha multato per il corrispettivo di 15mila dollari un utente che, guidando quotidianamente una Model S, aveva avuto accesso ad un bonus di 11mila dollari sulla elevatissima tassa d'importazione proprio per il fatto di utilizzare una vettura elettrica.

Come riporta Channel News Asia, la valutazione fatta dalla LTA per sanzionare questo utente si basa su un valore convenzionale di 0,5 g/km di CO2 'emessa' nella filiera elettrica per produrre 1 Wh. Moltiplicando questa cifra con il consumo misurato dalla LTA sulla Tesla Model S dell'utente di Singapore (444 Wh per chilometro) in base alla normativa UNECE R101, sono dunque derivati i 222 g/km di CO2, ''ben oltre - ha dichiarato a Channel News Asia un responsabile di LTA - al limite delle sovvenzioni previste per i veicoli elettrici''. Naturalmente il proprietario della Tesla Model S ha protestato e avviato un'azione finalizzata a dimostrare la non correttezza di questa multa, basandosi sul fatto che il consumo di 444 Wh per km è molto più elevato rispetto a quanto comunicato da Tesla e che anche con le batterie più potenti (P90D) l'auto utilizza solo 210 Wh per km. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA