Moto Morini smentisce accordo con cinese Shineray/SWM

Azienda incarica legali per tutela proprietà intellettuale

Redazione ANSA ROMA

ROMA - La Moto Morini ''smentisce ufficialmente e con decisione ogni tipo di notizia pubblicata dalla stampa relativa ad un accordo con la cinese Shineray o SWM per la fornitura del nostro motore Bialbero 1200 CorsaCorta''.

Inoltre la casa motociclistica, che ha sede a Trivulzio alle porte di Milano, precisa in una nota che, ''nonostante sia attenta al mercato e a possibili collaborazioni, ha già incaricato i propri legali per tutelare la proprietà intellettuale dell'azienda, valutare eventuali danni che possano scaturire da questi comunicati senza alcun fondamento, nonché porre in essere tutte le dovute azioni nei confronti di chi li ha divulgati in completa autonomia decisionale''. Moto Morini smentisce ''anche il percorso comune di sviluppo del bicilindrico, citato dai media, così come qualunque collaborazione sulla fornitura dello stesso. La proprietà esclusiva del motore Bialbero 1200 CorsaCorta è di Moto Morini che lo ha progettato ed aggiornato negli anni, fino all'ultima evoluzione alla normativa Euro 4''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie