Daimler e Bosch inaugurano l'Automated Valet Parking in Cina

Auto vanno da sole alle piazzole 'dialogando' con la struttura

Redazione ANSA

ROMA - Daimler e Bosch hanno inaugurato a Beijing, in Cina, il primo parcheggio Automated Valet, in cui le auto vengono indirizzate alla piazzola libera da un sistema di guida autonoma, senza necessità di autista a bordo. Si tratta della seconda applicazione delle tecnologie che - attraverso il dialogo fra il veicolo e le infrastrutture - permettono in parcheggio automatico sia in entrata che in uscita. Come l'autorimessa del Mercedes-Benz Museum a Stoccarda, aperta come test nel 2017, anche Automated Valet Parking cinese ha una funzione di sperimentazione e funge da dimostratore per convincere autorità e investitori a progettare le future strutture di sosta secondo questa nuova modalità, estremamente vantaggiosa anche perché non richiedendo l'apertura delle porte, può sfruttare piazzole di dimensioni ridotte e quindi permettere una maggiore 'densità' di auto per unità di superficie.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie