Guida autonoma, per prima volta superata stazione pedaggio

Una Citroen C4 Picasso ha messo a segno importante traguardo

Redazione ANSA

ROMA - I Costruttori automobilistici sono impegnati da tempo nella sfida allo sviluppo dei sistemi per la guida autonoma. In questa corsa i francesi della PSA hanno messo a segno ieri, alle ore 10.30, un importante traguardo facendo varcare a una Citroën C4 Picasso l'imbuto di un casello autostradale senza alcun intervento da parte del pilota. Il successo è stato possibile grazie alla collaborazione fra Groupe PSA e Vinci Autoroutes.

Per il test è stato scelto il posto di pedaggio di Saint-Arnoult-en-Yvelines che è il più grande d'Europa e che per l'occasione è stato dotato di sistema e di un protocollo di comunicazione infrastruttura-veicolo. Nella nota che ha dato notizia del successo, in PSA sottolineano come si tratti di "un primo passo avanti nel collegamento tra il veicolo a guida autonoma e le infrastrutture di nuova generazione, necessarie al suo sviluppo. Il superamento della barriera di pedaggio è un aspetto complesso per un veicolo a guida autonoma che richiede la capacità di gestire i flussi incrociati di veicoli che si orientano in modo aleatorio a livello della barriera di pedaggio. Richiede anche la necessità di garantire la guida autonoma del veicolo in una zona caratterizzata dall'assenza di segnaletica orizzontale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie