60 auto esposte come opere d'arte al Reb Concours di Roma

In programma il 6 e 7 ottobre al circolo di Golf dell'Acquasanta

Redazione ANSA ROMA

Sessanta opere d'arte capaci di colpire al cuore e di emozionare tutti, anche i non addetti ai lavori: è l'obiettivo che si pone The Reb Concours, il concorso di eleganza per auto storiche in programma il 6 e 7 ottobre sul green dell'esclusivo Circolo del Golf dell'Acquasanta di Roma.

Saranno esposti 60 capolavori dell'arte automobilistica, sottoposti alla valutazione di giudici provenienti dalle istituzioni, dalla moda, dallo spettacolo e dall'informazione: Paola Severino, Simonetta Matone, Anna Fendi, Gabriele Lavia, Nancy Brilli e il direttore dell'Ansa Luigi Contu tra gli altri, con l'ambasciatrice del Regno Unito in Italia Jill Morris nel ruolo di presidente di giuria. Non esperti delle quattro ruote, dunque, ma personalità che racconteranno quali impressioni e sentimenti profondi suscitano auto provenienti da epoche lontane e ancora attuali, piuttosto che intrattenersi sull'assenza di una vite o di un accessorio (come accade in altri concorsi, anche prestigiosi, spesso svolti ai confini della maniacalità).

Tutti partecipi di una significativa iniziativa collaterale, una raccolta fondi per il Circolo San Pietro, istituzione di volontariato nata nel 1869 che gestisce le mense per poveri della Capitale: ogni visitatore dovrà accreditarsi on line e versare all'ingresso 10 euro, pari all'acquisto di due buoni pasto che la "mensa del Papa" distribuirà alle persone bisognose.

L'elenco delle vetture in gara è prestigioso, dalle Ferrari 275 Gtb e Boano alle Rolls Royce Phantom 1930, dalle Jaguar SS 100 e XK 120 alle Buick e Packard roadster, dalle Alfa Romeo Freccia d'Oro e Villa d'Este fino alle Mercedes Gullwing e Porsche Speedster. Un vero e proprio parterre de roi dal quale i giurati "esperti di bellezza" dovranno indicare le auto più meritevoli di rappresentare le "Rome Eternal Beauties" (che poi è lo slogan della manifestazione) e naturalmente la "Best in show".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie