Shelby GT500CR, futuro è 810 Cv e fibra di carbonio

Muscle car del 1967 reinterpretata con 600 libbre in meno

Redazione ANSA MILANO

La concept car che ha proiettato nel futuro una Shelby GT500 con un corpo in fibra di carbonio, è ora realtà per venticinque fortunati e papabili acquirenti. La Shelby GT500CR è stata creata dalla Classic Recreations di Dallas e presentata lo scorso mese di maggio, ma nei giorni scorsi la società ha annunciato che poco più di due dozzine di queste auto saranno messe in produzione. Il prezzo si aggirerà attorno ai 290 mila dollari e il tempo di attesa sarà tra i dodici e i diciotto mesi. "Siamo entusiasti che il primo esemplare al mondo in fibra di carbonio della Shelby GT500CR sia diventato realtà - ha detto Jason Engel, fondatore, co-proprietario e lead designer di Classic Recreations - anche perché troppo spesso le aziende automobilistiche prendono in giro il pubblico con concept carche non entrano mai in produzione".

Lavorando con Speedkore Performance Group, Classic Recreations ha utilizzato stampi originali Shelby per riprodurre le linee iconiche della Shelby Mustang del '67-'68, utilizzando fibra di carbonio intrecciata. L'azienda sostiene che questa è la prima volta che il materiale, tipicamente riservato a supercar, è stato utilizzato così ampiamente su una muscle car americana, andando ad abbassare il peso di 600 libbre a tutto vantaggio delle prestazioni. La fibra di carbonio non è l'unica aggiunta all'iconica auto americana. L'azienda ha aggiunto un motore Whipple sovralimentato Ford 5.0L Gen 3 Coyote, abbinato ad un cambio manuale a sei marce Tremec, sospensioni aggiornate e l'ultima tecnologia automobilistica. Il risultato di tutto il lavoro fatto sono gli 810 cavalli della Shelby di un futuro che è già arrivato. Dopo che le auto saranno costruite, saranno consegnate a Shelby American a Las Vegas, dove saranno preparate per la vendita in tutto il mondo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie