Salone Monaco IAA 2021, il format dedicato a futura mobilitè

Spazi contenuti, solo innovazioni e coinvolgimento della città

Redazione ANSA ROMA

 Presentato il nuovo format del Salone internazionale dell'automobile IAA (Internationale Automobil-Ausstellung) che dal 2021 abbandonerà la sede di Francoforte, dove si svolgeva dal 1951, per passare a Monaco.

''Questo nuovo Salone IAA di Monaco ha lo scopo di stimolare e promuovere soluzioni per la mobilità del futuro'' hanno sottolineato Hildegard Mueller e Klaus Dittrich, rispettivamente presidente dell'associazione dell'industria automobilistica tedesca VDA e Ceo di Messe Munchen, all'evento che si è svolto alla presenza del sindaco di Monaco Dieter Reiter.

Ecco perché il Summit - l'elemento centrale della presenza degli espositori dal 7 al 12 settembre 2021 al polo fieristico di Monaco - si concentrerà sulle innovazioni e non su complete gamme di prodotti. Gli organizzatori hanno spiegato che il Summit dello IAA 2021 occuperà un sito più piccolo e le aree espositive saranno di conseguenza limitate. Previsto inoltre spazio per conferenze e discussioni, con fasce orarie riservate alla stampa e agli operatori, creando un forum per lo scambio di notizie e opinioni su tutti gli argomenti e settori. La maggior parte delle anteprime dei prodotti avrà luogo qui, all'intero di un periodo di sei giorni.

Altro elemento 'forte' del nuovo IAA di Monaco sarà la Blue Lane, una pista di prova per la mobilità sostenibile che collegherà il polo espositivo di Monaco con il centro città permettendo ai visitatori di sperimentare nuove forme di mobilità e nuove tecnologie. Blue Lane integrerà il traffico automobilistico e il trasporto pubblico locale per realizzare una nuova esperienza di percorso multimodale. Infine l'Open Space, che offrirà esperienze di mobilità per tutti e luoghi dove attivare networking B2C coinvolgendo varie zone di spicco nel cuore di Monaco - tra cui Marienplatz e Odeonsplatz - che diventeranno sede di un dialogo a livello cittadino su visioni, innovazioni e soluzioni di mobilità sostenibile per il futuro.

Un programma variegato che combina intrattenimento e informazione consentirà il contatto diretto tra consumatori e produttori.

''La mobilità individuale è un'esigenza umana fondamentale - ha ribadito Hildegard Muller - e soddisfarla in tutte le sue sfaccettature è una sfida sempre crescente per la nostra società, che le imprese e i responsabili politici devono affrontare. Il nuovo IAA indicherà soluzioni per soddisfare queste esigenze di mobilità in modo efficiente, economico, socialmente accettabile e naturalmente rispettoso dell'ambiente''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie