Coronavirus: Tper, auto 'Corrente' al fianco Croce Italia

A disposizione volontari alcune Renault Zoe Full Electric

Redazione ANSA BOLOGNA

Dopo avere riportato in strada, da una settimana, le auto del 'car sharing' elettrico di 'Corrente' al fianco dei volontari impegnati nell'emergenza dettata dalla diffusione coronavirus, Tper raddoppia il proprio impegno, questa volta al fianco della Pubblica Assistenza Croce Italia Odv. La società di trasporto pubblico, spiega una nota, ha raggiunto ieri un accordo con Croce Italia mettendo a disposizione dei volontari, a titolo gratuito, alcune Renault Zoe Full Electric di 'Corrente' per consentire all'associazione di gestire meglio la propria attività in questo periodo.
    Nel dettaglio Croce Italia è impegnata nel servizio di consegna farmaci ospedalieri della Ausl Città di Bologna e nel servizio consegna spesa con Lepida nell'ambito del piano M.A.I.S. - Monitoraggio Anziani in Solitudine del Comune di Bologna.
    Da oggi, viene sottolineato, le auto elettriche verranno, utilizzate dai volontari dell'associazione per recapitare spesa e farmaci alle persone più fragili, a cominciare dagli anziani soli.
    Croce Italia, infine, si occupa, insieme ad altre Pubbliche Assistenze, dell'attività di "termo scan" all'aeroporto 'Marconi': i volontari ora possono contare sulle vetture elettriche anche per questa attività.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie