Coronavirus: Cattoni, Autostrada del Brennero rimane aperta

'Misure per tutelare salute utenti e personale'

Redazione ANSA TRENTO

"A22 non si può fermare: dobbiamo andare avanti, ma tutelando la salute dei nostri collaboratori e dei nostri clienti". Così, l'amministratore delegato di Autostrada del Brennero, Diego Cattoni, spiegando in una nota le misure prese prese dall'azienda per garantire la salute di dipendenti e utenti.
    Dal 24 febbraio, l'azienda ha ridotto al minimo il ricorso al pedaggio manuale grazie al rafforzamento delle piste automatiche, per evitare il contatto tra esattori e utenti. Dal 10 marzo, il personale operativo è stato ridotto all'essenziale, i turni di lavoro sono stati rimodulati ed è stato attivato lo smart working. I Centri servizi sono stati chiusi al pubblico, rimanendo attivo il servizio di "call center". Per il Centro assistenza utenza è stata approntata a San Michele una sede alternativa in caso di chiusura dell'attuale per contagio.
    "A22 rappresenta al contempo il principale collegamento dei nostri territori e un vero e proprio ponte con il resto d'Europa, è nostro dovere garantirne l'efficienza anche in questo momento", ha aggiunto il presidente, Hartmann Reichhalter.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie