Coronavirus: Campidoglio 'presta' a medici 100 auto car sharing

A disposizione degli operatori sanitari sprovvisti di un mezzo privato

Redazione ANSA ROMA

"Da oggi 100 auto del car sharing comunale saranno messe a disposizione degli operatori sanitari, sprovvisti di un mezzo privato, impegnati nelle attività di contrasto e contenimento dell'emergenza epidemiologica coronavirus a Roma". Lo rende noto il Campidoglio. Il servizio, è spiegato, sarà gratuito a partire dai dipendenti che lavorano nei reparti di terapia intensiva dei Policlinici universitari Umberto I (Eastman, Covid Hospital 5), Tor Vergata (Covid Hospital 4) e Columbus-Gemelli (Covid Hospital 2) e degli Istituti Spallanzani (Covid Hospital 1) e Casal Palocco (Covid Hospital 3). A prevederlo è una delibera dell'assessorato alla Città in Movimento e del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale. "E' fondamentale in questo momento dare il massimo sostegno ai lavoratori impegnati in prima linea nella lotta al coronavirus e nell'assistenza ai pazienti - il commento della sindaca Virginia Raggi - Come amministrazione siamo disponibili a fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per agevolare il personale sanitario". "Una misura particolarmente utile per il personale del Servizio sanitario nazionale che in questi giorni sta svolgendo turni straordinari, spesso senza interruzioni - aggiunge l'assessore alla Città in movimento Pietro Calabrese - con l'unico obiettivo di garantire la migliore assistenza ai malati. Ricordo inoltre che tutte le vetture del car sharing comunale sono oggetto di operazioni di sanificazione a cura di Roma Servizi per la Mobilità". "In questo momento difficile per il nostro Paese la cooperazione è fondamentale. Ogni iniziativa, anche piccola, è importante per supportare chi è in prima linea nella battaglia contro il virus", conclude il presidente della commissione Mobilità Enrico Stefàno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie