Auto: Eco Certificazioni, accordo 3 anni con circuito Imola

Per test di omologazione, veicoli ibridi e guida autonoma

Redazione ANSA ROMA

L'autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola al centro del mondo dell'auto e delle due ruote. Grazie a un accordo con Eco Certificazioni, azienda che si occupa dei servizi di omologazione dei veicoli, uno dei circuiti storici italiani sarà teatro per almeno tre anni di una serie di iniziative tese a rendere ancora più sicuro e sostenibile il modo di guidare.

Tra le attività previste, quella promossa da Eco Certificazioni che utilizzerà la pista come laboratorio fornendo i propri servizi ad automobilisti e motociclisti e ad aziende del settore e organizzerà, al contempo, corsi di guida sicura, aperti ai privati: il miglior modo per acquisire tutte le conoscenze per viaggiare sempre nella massima sicurezza. Presso l'autodromo sarà possibile rilasciare certificazione dei test effettuati da terze parti che riguarda ogni componente dei veicoli esaminati. L'accordo tra le due realtà prevede anche la promozione dei veicoli ibridi, full electric e a guida autonoma livello 2, 3, 4 e 5 e l'adempimento delle procedure di omologazioni internazionali ed estere. La comunità europea infatti ha armonizzato il processo di omologazione delle vetture e dei motocicli, facendo in modo che le stesse prove siano valide su tutto il territorio dell'Unione Europea. Inoltre a Imola saranno previste prove di omologazione inquinamento acustico ed Abs: le prove di inquinamento acustico e le verifiche del comportamento del sistema di frenatura Abs, vengono eseguite su proving ground costruite secondo le specifiche Unece. L'autodromo di Imola realizzerà, sotto la direzione tecnica di Eco Certificazioni, un proving ground specifico in modo da poter eseguire in totale autonomia le prove richieste durante l'omologazione di nuovi veicoli o motocicli. ''Siamo molto soddisfatti per l'accordo. Attraverso la metafora del 'Ponte Ecoimola' abbiamo unito le competenze internazionali di Eco Certificazioni con le esperienze agonistiche dell'autodromo di Imola: è una grossa opportunità per una realtà nata nel territorio di fare sinergia e contribuire alla creazione di un polo tecnico dedicato alle prove sui veicoli'' ha precisato Marco Mauri, direttore della divisione Automotive di Eco Certificazioni Spa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie