Smog, a Milano nuove telecamere Area B

Traffico in calo nelle strade dove erano già state attivate

Redazione ANSA MILANO

Il Comune di Milano ha attivato nuove telecamere per controllare gli ingressi in Area B, la zona a traffico limitato che comprende quasi tutta la città e che vieta la circolazione ai veicoli più inquinanti, per un totale di 45 varchi di accesso all'area.
    Secondo dati diffusi dal Comune nel 2019 Area B, nelle strade dove erano già state attivate le telecamere, ha permesso di diminuire il traffico di circa il 12-13%. Sono poi previste nuove installazioni a marzo per completare 73 varchi. A giugno, invece, inizierà progressivamente il pre-esercizio delle telecamere del successivo lotto ed entro il 2020 si completerà la rete delle 187 telecamere posizionate ai varchi di Area B, già oggi indicati con la segnaletica. Il meccanismo che consente 50 giorni anche non consecutivi di accesso ad Area B, introdotto sperimentalmente per un anno, è stato prorogato ed è utilizzabile tra la data del primo accesso di un nuovo veicolo e il 30 settembre 2020 e sarà ulteriormente migliorato e automatizzato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie