Dakar: Sainz vince 10/a tappa, Alonso capotta ma riparte

Ex rallista vicino al trionfo, tra le moto successo di Barreda

Redazione ANSA

 Lo spagnolo Carlos Sainz (Mini) ha vinto la decima tappa della Dakar 2020, ampliando il proprio margine di vantaggio in vetta alla classifica quando ormai la corsa che si svolge in Arabia Saudita sta per arrivare alla conclusione. Il 57enne pilota ha coperto in poco più di due ore la tappa, accorciata a causa del forte vento, tra le località di Haradh e Shubaytah, precedendo il polacco Jakub Przygonski (Mini) e il sudafricano Giniel de Villier (Toyota).
    Un errore di percorso ha fortemente attardato i due principali rivali di Sainz, Stephane Peterhansel (Mini) e Nasser Al-Attiyah (Toyota), che ora sono staccati di oltre 18 minuti in classifica generale. Uno spettacolare incidente, con doppio capottamento sulle dune, ha coinvolto Fernando Alonso (Toyota), ma l'ex pilota di Formula 1 non si pè perso d'animo e, pur senza più parabrezza, ha ripreso la corsa, arrivando comunque con un distacco di oltre un'ora.
    Tra le moto, si è imposto oggi lo spagnolo Joan Barreda (Honda), precedendo lo statunitense Ricky Brabec e l'argentino Kevin Benavides, anche loro in sella ad una Honda. La classifica generale vede Brabec ampiamente in testa con 25 minuti di vantaggio sul cileno Pablo Quintanilla (Husqvarna).
    Domani la penultima tappa della corsa prevede un tracciato di 744, con una speciale di 379, riportando la carovana da Shubaytah ad Haradh. (ANSA-AFP).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie