Antigelo, pneumatici giusti e stile di guida

I consigli per muoversi sicuri in auto in inverno

Redazione ANSA

(di Alessandro Vai)

ROMA - L'Italia è il 'Paese del sole' ma in questo periodo di vacanze invernali è bene essere pronti ad affrontare le insidie del freddo quando ci si mette al volante. Se dove nevica di rado una leggera 'imbiancata' manda la circolazione in tilt, in montagna la neve è quasi una costante e bisogna fare i conti con l'aderenza ridotta. In tutti casi mettersi in viaggio nella stagione fredda richiede alcune accortezze particolari. Prima di tutto va controllato il livello dell'antigelo nel radiatore e il grado di diluizione che i continui rabbocchi potrebbero avere reso eccessivo. Se guidate una vettura diesel mettetene anche nel serbatoio del carburante, perché con le basse temperature le paraffine del gasolio possono cristallizzare e aggregarsi ostruendo il filtro. Sulla batteria, invece, non c'è rischio di congelamento perché al suo interno c'è una soluzione di acqua e acido solforico che resiste fino a -80°C, tuttavia bisogna controllare il suo stato di carica che può essere messo a dura prova dallo sbrinatore, dai tergicristalli, dal climatizzatore e dai fari antinebbia. Quanto ai tergicristalli, è ottima l'abitudine di sollevarli quando si parcheggia l'auto, per evitare che si 'incollino' ai vetri. Evitate anche di usarli per rimuovere neve e ghiaccio, non sono progettati per questo e potrebbero danneggiarsi inesorabilmente. Se non sono in perfetta efficienza (non devono saltellare o fare righe) sostituiteli e rabboccate il liquido lavavetro con uno specifico per le basse temperature.

Poi il grande dilemma: meglio le catene da neve o le gomme termiche? Dipende sostanzialmente dalle temperature delle zone che frequentate. Gli pneumatici invernali lavorano al meglio sotto i 7°C, per cui se avete in programma solo una settimana bianca e abitate in luoghi dal clima temperato, probabilmente sono una spesa inutile. Meglio acquistare un buon paio di catene che siano adatte alle misure degli pneumatici dell'auto. Fate una prova di montaggio in un momento tranquillo, per essere preparati a farlo al freddo (i guanti quasi sempre sono d'intralcio) magari sotto una nevicata e ricordate di posizionarle sulle ruote di trazione. Sgonfiare le gomme è inutile e dannoso, la pressione prescritta dalla Casa è la migliore, mentre bisogna disattivare il controllo di trazione.

Infine lo stile di guida. La parola d'ordine è delicatezza: se la prima marcia è molto corta partite in seconda, ruotate il volante dolcemente e limitate l'uso dei freni, sfruttate invece il freno motore. Raddoppiate la distanza di sicurezza e prevenite il comportamento degli altri. Se avete un'auto a quattro ruote motrici, fate attenzione, perché la trazione è maggiore, ma la potenza frenante no.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie