Carbon tax alle frontiere va all’Ecofin, efficienza a S&D

La distribuzione dei dossier tra i ministri e le commissioni del Pe

Redazione ANSA

E' quasi completa la distribuzione dei dossier del pacchetto clima presentato dalla Commissione europea lo scorso luglio. Oltre ai relatori già individuati, l'Europarlamento ha deciso per il belga Johan Overtveldt (ECR) della commissione Finanze alla riforma della tassazione dell'energia e per il danese Niels Fuglsang (S&D) della commissione Industria alla nuova direttiva sull’efficienza energetica. La commissione Trasporti, come prevedibile, sarà competente su tutti i regolamenti settoriali: infrastrutture per carburanti alternativi, trasporto marittimo e carburanti aviazione. I relatori sono ancora da nominare.

Per quanto riguarda il Consiglio, le nuove norme sull’Ets, l’effort sharing e il regolamento Lulucf, il fondo per il clima e gli standard di emissione di auto e furgoni saranno discussi dai ministri dell'ambiente. La carbon tax alle frontiere (Cbam) e la nuova direttiva sulla tassazione dell’energia saranno competenza dell’Ecofin, il Consiglio dei ministri dell’economia e delle finanze. I ministri dell’energia negozieranno su efficienza energetica e rinnovabili. La stessa configurazione del Consiglio, nella sua declinazione trasporti, si occuperà di infrastrutture per i carburanti alternativi, carburanti per l’aviazione e trasporto marittimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: