T&E, il boom delle auto elettriche è merito degli standard CO2

Analisi su dati Acea, dal 2019 quota di mercato aumentata di 6 volte

Redazione ANSA

BRUXELLES - Un'auto su 11 venduta nell'Ue lo scorso anno era completamente elettrica perché le vendite di veicoli elettrici sono state potenziate dagli obiettivi di CO2 dell'Ue per il secondo anno consecutivo. E’ il risultato di un’analisi di Transport & Environment.

Secondo dati Acea, i veicoli elettrici a batteria detenevano una quota di mercato del 9,1%, un balzo rispetto all'1,9% nel 2019, prima che entrassero in vigore gli attuali standard di CO2 dell'Ue, che spingono le case automobilistiche a vendere le auto elettriche. La quota di mercato dei motori plug-in era del 18,0% nel 2021, con i veicoli elettrici a batteria al 9,1% e le vendite di veicoli ibridi plug-in all'8,9%. La loro quota di vendita combinata si è moltiplicata per sei dal 2019 nell'Ue a 27 “grazie agli standard di CO2 delle automobili dell'Ue”. Transport & Environment (T&E) auspica l’introduzione di “ambiziosi standard nel 2025 e un obiettivo provvisorio nel 2027”, per evitare che “le vendite di veicoli elettrici perdano slancio”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: