Via al dibattito sugli aiuti di Stato nella transizione green-digitale

Consultazione fino all’8 dicembre, nel 2022 la proposta di riforma

Redazione ANSA

Autorità pubbliche, cittadini e parti interessate hanno tempo fino all'8 dicembre per fornire i propri contributi sul futuro degli aiuti di Stato Ue per la transizione verde.

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla modifica del Regolamento generale di esenzione per categoria sugli aiuti di Stato (noto anche con l’acronimo Gber), che dichiara categorie specifiche di aiuti di Stato compatibili con il diritto Ue e quindi esentati dall'obbligo di notifica preventiva e di approvazione della Commissione. L'Esecutivo von der Leyen intende presentare una proposta di revisione del regolamento nel primo semestre 2022.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: