Eurofer: servono investimenti, non prezzi CO2 più alti

"Pronti 50mld da industria per ridurre le emissioni"

Redazione ANSA

"Le aziende siderurgiche europee hanno più di 100 progetti in corso che potrebbero portare a una significativa riduzione delle emissioni, ma richiederanno oltre 50 miliardi di euro di investimenti entro il 2030, mentre le misure di Fit for 55 aumenterebbero artificialmente i costi del carbonio e ridurrebbero la quantità di denaro disponibile per ridurre effettivamente le emissioni".

E' quanto dichiara il direttore di Eurofer Axel Eggert. "La priorità oggi dovrebbe essere quella di potenziare e implementare tecnologie a basse emissioni di carbonio nell'industria dell'acciaio il più rapidamente possibile, pur rimanendo competitivi a livello internazionale – si legge in una nota dell'associazione di categoria Ue dei produttori ferro e acciaio – ciò richiede efficaci misure di rilocalizzazione delle emissioni di carbonio, mercati per l'acciaio verde, sostegno finanziario ed energia a basse emissioni di carbonio a prezzi accessibili".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: