Sondaggio Parlamento Ue, italiani i meno soddisfatti sulla solidarietà dei Paesi Ue

E' il dato più basso in Europa

Redazione ANSA

BRUXELLES - Gli italiani sono i più insoddisfatti a livello europeo riguardo alla solidarietà tra gli Stati membri dell'Ue nella lotta contro la pandemia del Coronavirus. È quanto emerge da un sondaggio commissionato dal Parlamento Ue e condotto online da Kantar, tra il 23 aprile e il primo maggio 2020, su un campione di 21.804 intervistati in 21 Stati membri.

La maggioranza degli europei intervistati (il 57%) ha espresso insoddisfazione sulla solidarietà tra gli Stati membri nel corso dell'emergenza. Di questi, il 22% si dichiara del tutto insoddisfatto. Solo un terzo degli intervistati (34%) è soddisfatto, in particolare in Irlanda (59%), Danimarca (47%), Paesi Bassi (47%) e Portogallo (46%).

Ad essere i più insoddisfatti sono gli italiani (solo il 16% degli intervistati dichiara di esserlo), seguiti dagli spagnoli (21%) e dai greci (22%).

Sei europei intervistati su dieci (il 58%) hanno dichiarato di aver incontrato difficoltà finanziarie dall'inizio della pandemia di Coronavirus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: