Recovery: Cingolani, smart grid elettrica per le rinnovabili

"Con 200 punti per gestire le stazioni di accumulo"

Redazione ANSA ROMA

Nel Recovery Plan "stiamo programmando un aggiornamento della rete elettrica con 200 punti di smart grid, in grado di gestire le variazioni nella produzione delle fonti rinnovabili attraverso stazioni di accumulo". Lo ha detto stamani il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, intervenendo alla presentazione del rapporto della Fondazione Symbola "2021 L'Italia in 10 selfie". "Se vogliamo raggiungere il nostro obbiettivo del 72% di rinnovabili al 2030 - ha detto ancora il ministro - dobbiamo avere un 20%-25% di capacità di stoccaggio di energia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie