Clima: Federica e Federico,i ragazzi italiani all'Onu

Rappresentano il paese a Youth Climate Action Summit

Redazione ANSA ROMA

Sono la studentessa Federica Gasbarro e il ricercatore sul clima Federico Brocchieri i due giovani che rappresentano l'Italia allo Youth Climate Summit dell'Onu, oggi a New York. L'evento, voluto dal segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, riunisce giovani leader in materia ambientale da tutto il modo (fra i quali Greta Thunberg) per raccogliere e mettere a confronto le loro proposte.

Federica Gasbarro, romana, 24 anni, studentessa di Scienze Naturali, all'inizio di quest'anno è stata fra le fondatrici a Roma del comitato cittadino di Fridays For Future, il movimento dei giovani per il clima di Greta Thunberg.

Federico Brocchieri, romano, 27 anni, è un enfant prodige degli studi ambientali. Laureato in Ingegneria per l'ambiente ed Economia per l'ambiente, dal 2011 partecipa alle conferenze dell'Onu sul clima. Ha collaborato con l'Italian Climate Network e con l'Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (Ismea). Nel 2015 ha lavorato col sindaco di Roma per le iniziative sull'Ambiente. Dal 2018 collabora con l'Ispra (il centro studi del Ministero dell'Ambiente) e con il Centro euromediterraneo sui cambiamenti climatici. Il quotidiano britannico Guardian l'ha messo fra i 12 giovani attivisti per il clima da seguire.

Il Youth Climate Summit di sabato 21 precede di due giorni il Climate Action Summit, che l'Onu ha organizzato sempre a New York per lunedì 23 settembre: qui si riuniranno capi di stato e di governo, imprenditori, ong e attivisti da tutto il mondo, per fare il punto sulle iniziative di ciascun paese in materia di clima. Per l'Italia ci saranno il premier, Giuseppe Conte, il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, e il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa. Quest'ultimo ha voluto ricevere ieri nel suo ufficio Federica e Federico prima della partenza per New York. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA