Percorso:ANSA > Europa > Consumi e consumatori > Copyright: Ue, Wikipedia non toccata da nuove regole

Copyright: Ue, Wikipedia non toccata da nuove regole

Enciclopedie online escluse da obblighi su diritti

03 luglio, 17:54
(ANSA) - BRUXELLES, 3 LUG - Wikipedia e le enciclopedie online sono "automaticamente escluse" dai requisiti imposti dalle nuove regole Ue sul copyright in via di discussione. E' quanto precisato in un comunicato stampa dell'Europarlamento. La stessa eccezione è ugualmente prevista dalla posizione adottata dagli stati membri al Consiglio. Una portavoce della Commissione Ue sottolinea poi che, anche con l'utilizzo di contenuti di parti terze come foto, "Wikipedia e altre enciclopedie online non ricadrebbero nell'ambito della proposta della Commissione".

"Il testo della commissione" affari giuridici dell'Europarlamento, si legge nel comunicato stampa dell'istituzione Ue relativo al voto del 20 giugno, "specifica anche che caricare contenuti su enciclopedie online in modo non commerciale, come Wikipedia, o piattaforme di software in open source come GitHub, saranno automaticamente escluse dal requisito di rispettare le regole sul copyright" del controverso articolo 13 che riguarda un sistema di verifica ex ante dei materiali coperti da copyright e caricati sulle grandi piattaforme a scopo di lucro. Per quanto riguarda la posizione adottata dal Consiglio il 25 maggio, ritorna ugualmente l'esplicita esclusione dalle nuove norme sui diritti d'autore per le enciclopedie online, insieme a siti di compravendita online, servizi di cloud, musei, biblioteche, archivi, insegnamento e il data mining per la ricerca scientifica. Nel testo del comunicato del Consiglio Ue si legge infatti che "i siti web che immagazzinano e forniscono accesso a contenuti per fini non lucrativi, come le enciclopedie online, archivi scientifici o educativi, o piattaforme di sviluppo di software open source, sono ugualmente non inclusi" dai provvedimenti dell'articolo 13 sul 'gap di valore' tra profitti e remunerazione degli autori.

L'articolo 13, spiega quindi la portavoce al mercato unico digitale della Commissione Ue, si rivolge a quei servizi che riguardano "grandi quantità di contenuti protetti da copyright che sono stati caricati da utenti che ne non possiedono i diritti". Un caso diverso, quindi, quello per esempio di Youtube da quello di Wikipedia. "I contributori a Wikipedia sono in primo luogo tutti creatori che possiedono i diritti per i loro contributi che rendono disponibili sotto la licenza creative commons", quindi, sottolinea la portavoce, "anche se qualche contenuto di parti terze può essere usato in questi contributi, per esempio foto, per illustrare un articolo, la quantità di questo contenuto appare essere limitata e quindi Wikipedia e le altre enciclopedie online non rientrerebbero nell'ambito della proposta della Commissione". Questo in quanto "sarà considerato che non danno accesso a grandi quantità di contenuti protetti non autorizzati". Di conseguenza Wikipedia non ha l'obbligo di 'filtrare' attivamente nessun contenuto che vi verrà caricato.

Resta chiaro, però, che se una voce dell'enciclopedia online fosse interamente copiata o alimentata da materiale coperto da copyright di cui non si hanno i diritti questo dovrebbe essere rimosso.(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA