Percorso:ANSA > Europa > Consumi e consumatori > Parlamento Ue approva Atto europeo accessibilità disabili

Parlamento Ue approva Atto europeo accessibilità disabili

Per migliorare condizioni vita 80 mln persone. Ora negoziati

14 settembre, 13:19
(ANSA) - STRASBURGO, 14 SET - Rendere i prodotti e servizi, a partire da quelli fondamentali come telefoni, biglietterie e servizi bancari, più accessibili ai disabili. E' quanto ha chiesto oggi il Parlamento Ue approvando in prima lettura ed a larga maggioranza - con 537 voti a favore, 12 contrari e 89 astensioni - la stesura dell'AEA, l'Atto Europeo sull'accessibilità. Il testo, che verrà discusso con il Consiglio una volta che gli Stati membri abbiano espresso la propria posizione, vuole costituire la base per un miglioramento delle condizioni di vita dei circa 80 milioni di persone diversamente abili che attualmente vivono nella Ue. L'elenco di servizi da rendere più accessibili va dai distributori automatici di biglietti e check-in ai servizi bancari e bancomat, dai PC e sistemi operativi ai telefoni e televisori fino agli e-book e all'e-commerce, passando per i trasporti. I requisiti sull'accessibilità dovrebbero inoltre, indicano gli eurodeputati, applicarsi anche ai luoghi pubblici dove un servizio è offerto (il cosiddetto "ambiente costruito"), come le stazioni ferroviarie. Toccherà all'AEA nella sua versione definitiva delineare ciò che deve essere reso accessibile, senza però' imporre soluzioni tecniche dettagliate. Delle esenzioni sono state inserite per le microimprese (meno di 10 dipendenti e 2 milioni di fatturato).

(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA