Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Primo test pubblico per Galileo, il sistema di navigazione satellitare civile Ue

Primo test pubblico per Galileo, il sistema di navigazione satellitare civile Ue

Il primo sistema di navigazione satellitare civile Ue

24 luglio, 17:03
Primo test pubblico per il sistema Galileo Primo test pubblico per il sistema Galileo

ROMA - Conto alla rovescia per la prima dimostrazione pubblica dell'acquisizione del segnale di Galileo, il sistema di navigazione satellitare civile con il quale l'Unione Europea punta ad acquisire una piena autonomia in questo campo. Il test è in programma il 24 luglio pomeriggio nel Centro Spaziale del Fucino (diretta streaming qui su ANSA Europa). Il sistema di navigazione satellitare Galileo è il primo al mondo sviluppato in ambito civile e il terzo dopo il Global Positioning System (Gps) degli Stati Uniti e il Glonass della Russia, nati entrambi a scopo militare in piena guerra fredda e oggi utilizzati anche in ambito civile. Voluto da Unione Europea e Agenzia Spaziale Europea (Esa), il programma prevede un investimento complessivo di quattro miliardi di euro con applicazioni nel settore dei trasporti (aerei, ferroviari, stradali e marittimi), delle telecomunicazioni e della sicurezza.



L'evento è previsto presso il Centro di controllo Galileo gestito dalla Telespazio e segna una tappa fondamentale del programma europeo di navigazione satellitare. E' prevista la presenza del vicepresidente della Commissione europea e responsabile per l'Industria, l'Imprenditoria e lo Spazio, Antonio Tajani, del ministro per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca Maria Chiara Carrozza, e del ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato. Il test sarà inoltre l'occasione per consentire all'industria europea di prepararsi in vista di future opportunità commerciali.


VIDEO 


Introduzione al sistema satellitare Galileo:

 

Il centro di controllo del sistema satellitare Galileo:



Applicazioni del sistema satellitare Galileo:






Acquisizione segnale del sistema satellitare Galileo:
 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA