Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Stangata da 2 milioni di euro per Google in Francia

Stangata da 2 milioni di euro per Google in Francia

Mountain View multata per mancanza di trasparenza sul motore di ricerca e lo store

07 luglio 2023, 17:20

Redazione ANSA

ANSACheck

Stangata da 2 milioni di euro per Google in Francia - RIPRODUZIONE RISERVATA

Nuova stangata da 2 milioni di euro per Google in Francia. L'autorità antifrode transalpina ha inflitto l'ammenda a Mountain View dopo aver rilevato una mancanza di "informazioni chiare, corrette e trasparenti" sul proprio motore di ricerca, in particolare per le offerte di accoglienza turistica, e nell'application store di Google Play Store.

A seguito di verifiche effettuate nel 2021, il servizio investigativo nazionale della Direzione Generale Concorrenza, Consumatori e Prevenzione Frodi (Dgccrf) ha rilevato sul motore di ricerca Google “una mancanza di informazioni relative ai criteri di ranking dei risultati” e soprattutto “la mancata comunicazione al consumatore di informazioni relative alle condizioni tariffarie delle offerte” di alloggi turistici, su opzioni quali la possibilità di cancellare e rimborsare una prenotazione o l'inclusione della colazione nei prezzi offerti. Sul Google Play Store è stata rilevata allo stesso modo una "mancanza di informazioni relative ai criteri di ranking dei risultati, alla qualità del provider (professionale o privato), ai termini di pagamento e a quelli di risoluzione delle controversie".

Dopo i controlli, Google ha "corretto alcune delle violazioni sanzionate", ha affermato l'autorità che ha tuttavia proceduto con la sanzione. "Siamo spiacenti che questi cambiamenti non siano stati presi in considerazione dalla Dgccrf", ha reagito un portavoce di Google parlando con l'Agence France Presse. "Siamo sempre stati trasparenti con i nostri utenti su come funzionano i nostri prodotti", ha insistito il colosso digitale americano, sottolineando la sua volontà di "lavorare in modo costruttivo con i regolatori francesi ed europei".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.