Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In Ue aumentano i rimpatri dei migranti. Aumento del 12% nel terzo trimestre

In Ue aumentano i rimpatri dei migranti. Aumento del 12% nel terzo trimestre

Pubblicati gli ultimi dati Eurostat: "Ma decisioni in calo del 4% rispetto al 2022"

22 dicembre 2023, 16:55

Redazione ANSA

ANSACheck

In Ue aumentano i rimpatri dei migranti. Aumento del 12% nel terzo trimestre © ANSA/EPA

BRUXELLES - Nell'Unione europea aumentano i rimpatri effettivi dei migranti. Nel terzo trimestre del 2023 sono stati 107.135 i cittadini extra-Ue interessati da un ordine di rimpatrio. Di questi, 27.095 hanno effettivamente lasciato il territorio dell'Unione. Lo rende noto Eurostat, evidenziando che, rispetto allo stesso trimestre del 2022, le decisioni di rimpatrio sono diminuite del 4%, mentre il numero di cittadini extracomunitari rimpatriati è aumentato del 12%.

Guardando ai dati nazionali, il Paese che ha emesso più ordini di rimpatrio nei confronti di cittadini extra-Ue è stata la Francia (29.885), seguita da Germania (11.470) e Grecia (9.545). Il numero più alto di rimpatri portati a termine è stato registrato invece in Germania (4.100), seguono Svezia (2.865) e Francia (2.850). Le decisioni di rimpatrio emesse dalle autorità nazionali hanno raggiunto in prevalenza cittadini marocchini (8%), siriani e algerini (7% per entrambi), afghani (6%), turchi e georgiani (5%).

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.