Ue, presto più consegne, prepararsi a vaccinazioni di massa

Kyriakides, nessun vaccino resti inutilizzato

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Le consegne" dei vaccini "aumenteranno nei prossimi mesi, in linea con i nostri accordi. È essenziale essere preparati per le vaccinazioni di massa, per far fronte al crescente ritmo delle consegne. Dobbiamo continuare a vaccinare il più rapidamente possibile, specialmente di fronte alle nuove varianti". Così la commissaria europea alla Salute, Stella Kyriakides, alla videoconferenza dei ministri dell'Ue. "È fondamentale che non vi sia alcun intervallo tra le dosi" di vaccino "consegnate e le dosi somministrate e che nessun vaccino sia inutilizzato", ha avvertito.

L'Agenzia europea per il farmaco (Ema) "snellirà le procedure per renderle il più veloci possibile e lavoreremo con la nostra task force industriale insieme al Commissario Breton per aumentare la produzione. Grazie a questo puntiamo ad avere nei prossimi mesi accordi di acquisto anticipato nuovi o adeguati per le varianti dei vaccini".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: