Schengen: von der Leyen, affrontare criticità con urgenza

In meno di 5 anni controlli a frontiere reintrodotti 205 volte

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Non permetteremo che" Schengen "fallisca. Ma questo non significa che la possiamo dare per scontata. Gli ultimi anni l'hanno messa a dura prova. Tra il 2006 e il 2014, i controlli alle frontiere interne sono stati reintrodotti 35 volte. Ma dal 2015, in meno di 5 anni, sono stati reintrodotti 205 volte: un aumento significativo. Dobbiamo capire le ragioni e affrontarle con urgenza". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo messaggio al primo forum per elaborare una nuova strategia per Schengen.

"Ma permettimi anche di essere chiara su una questione importante. Mentre sviluppiamo Schengen - ha presguito -, non possiamo scendere a compromessi sui suoi fondamenti. Qualsiasi controllo alle frontiere interne deve essere l'ultima risorsa e dobbiamo lavorare in stretto coordinamento. Abbiamo tutti la responsabilità di farla funzionare". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: