Recovery: Kurz, nessun compromesso sullo stato di diritto

Timmermans, fare in fretta

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Le riforme e lo stato di diritto sono la base per l'erogazione dei soldi Ue. Non ci è permesso scendere a compromessi e dobbiamo anche controllare esattamente per cosa vengono spesi i soldi!". Lo scrive su Twitter il cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

"Siamo molto soddisfatti dell'accordo raggiunto da Pe e Consiglio" sullo Stato di diritto "e speriamo di avere tutti i Paesi membri concordi. Ora la questione è nelle capaci mani del Consiglio Europeo e della presidenza tedesca, ma lasciatemi dire che è interesse di tutti muoversi in fretta su questo tema, posti di lavoro e ripresa economica dipendono da questo". Lo dichiara il vicepresidente della Commissione europea Frans Timmermans riferendosi al veto posto da alcuni Stati membri all'approvazione del bilancio pluriennale Ue e del fondo per la ripresa.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: