Beirut: Commissione Ue, domenica conferenza dei donatori

Da Bruxelles 33 milioni per l'emergenza. Michel in Libano

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Francia ha organizzato una videoconferenza dei donatori che si terrà domenica, e alla quale parteciperanno anche i vertici delle istituzioni Ue. Lo ha annunciato il portavoce della Commissione Ue.

Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, intanto ha annunciato che sabato sarà a Beirut "per portare la solidarietà degli europei ai libanesi". Michel incontrerà il presidente libanese Aoun, quello del parlamento Berri e del consiglio dei ministri Diab.

La Commissione Ue ha mobilitato 33 milioni di euro per il Libano, destinati a coprire le spese emergenziali, sostegno medico e attrezzature e protezione delle infrastrutture critiche. Lo ha annunciato la stessa presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, al premier libanese Hassan Diab durante la conversazione telefonica avuta questa mattina. Von der Leyen ha ribadito l'offerta di squadre aggiuntive per i rilevamenti chimici, biologici, radiologici e nucleari, una nave militare con elicottero con capacità di evacuazione dei feriti, e attrezzature mediche e protettive. Inoltre, Bruxelles valuterà sostegno ulteriore in base alla valutazione dei bisogni umanitari ed è pronta ad impegnarsi nella ricostruzione e a valutare forme di aiuto al commercio, con facilitazioni doganali, per aiutare il Paese a riprendere l'export in questo momento difficile. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: