Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Svezia: Schlein (Possibile), preoccupa avanzata estrema destra

Svezia: Schlein (Possibile), preoccupa avanzata estrema destra

'Serve un fronte progressista ed ecologista europeo'

BRUXELLES, 07 settembre 2018, 19:26

Redazione ANSA

ANSACheck

Elly Schlein - RIPRODUZIONE RISERVATA

BRUXELLES - "L'avanzata dell'estrema destra è preoccupante e si inserisce in un trend che abbiamo visto anche in altre tornate elettorali in altri Paesi europei". Lo dice all'ANSA l'europarlamentare di Possibile (S&D), Elly Schlein, commentando la possibile avanzata della formazione ultra-nazionalista 'Democratici svedesi' nelle elezioni che si terranno domenica nel Paese nordeuropeo.

 

"Mi colpisce che anche in Svezia i tema principali della campagna" elettorale "siano immigrazione e sicurezza", che hanno "fagocitato l'intero dibattito anche in un Paese che economicamente sta piuttosto bene, con una crescita che si è attestata sopra al 2% negli ultimi anni e con una bassa disoccupazione. Ma del resto lo sappiamo bene in Italia: il dibattito su immigrazione è del tutto scollegato dai dati reali", puntualizza l'eurodeputata di Possibile, che sottolinea: "Le destre continuano a macinare consenso raccontando un'invasione che non c'è".

 

Schlein avverte: "I nazionalisti si muovono compatti come un fronte europeo e internazionale, mandandosi anche messaggi di sostegno", mentre "le forze di sinistra ragionano in modo ancora troppo nazionale". Secondo l'eurodeputata servirebbe invece "un fronte progressista ed ecologista europeo, che proponga una visione diversa delle nostre società basato su proposte concrete sulle grandi sfide che abbiano di fronte". Nessuna di queste, ha sottolineato l'eurodeputata di Possibile, "può più trovare risposte entro i confini degli Stati".

 

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.