Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rutelli eletto presidente Partito Democratico europeo

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Il Council del PDE, partito Democratico Europeo, si è riunito a Bruxelles per concordare il programma d'azione per il 2017. Sono stati rieletti all'unanimità Francois Bayrou e Francesco Rutelli co-Presidenti per il 2017-2018. Assieme a loro, gli organi dirigenti, con Gianluca Susta, vicepresidente, e Luigi Cocilovo vice-Segretario generale. Lo rende noto un comunicato del partito.

 

"Erano presenti i parlamentari Franco Bruno e Giovanni Palladino, il tesoriere Claudio Rosi, il consigliere regionale Gabriele Molinari, amministratori locali (Pasquale Lionetti, Ferdinando Cosco), Loredana Di Lorenzo, in rappresentanza di numerosi aderenti italiani al PDE presenti in Parlamento e nei territori. Hanno partecipato i delegati dei partiti e movimenti pro-europei presenti in 15 paesi e gli eurodeputati aderenti al PDE. Francesco Rutelli - aggiunge la nota - ha presentato un suo documento di idee e proposte: "Democratici nell'Europa del XXI secolo", che parte dai grandi cambiamenti politici per proporre di partecipare ad una direzione risolutamente nuova, per evitare che la crisi dell'Europa divenga irreversibile e si affermino estremismi e populismi. Tra le proposte: Eurounione, difesa e sicurezza, Unione energetica, riforme democratiche delle istituzioni".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: